Piano Qualità dell’Azienda 2014-2016

Il Piano Qualità dell’Azienda USL Umbria 1 è il documento con cui l’azienda definisce le

linee strategiche per la qualità del triennio 2014-2016.

In una fase ormai avanzata del processo di integrazione delle preesistenti Aziende sanitarie n 1 e n 2 dell’Umbria, il Piano Qualità assume una prospettiva strategica triennale, mentre gli obiettivi operativi e le attività sono definiti annualmente, con appositi programmi per la qualità allineati col processo di budget.

 

Il piano si articola quindi in:

 

1. una PREMESSA con riferimenti ai documenti nazionali, regionali ed aziendali;  le motivazioni del piano stesso e le strutture e le funzioni per la qualità aziendali

 

2. una sintesi dei RISULTATI 2013, l’anno di consolidamento della riorganizzazione dell’Azienda Sanitaria prevista nella Legge Regionale n.188 del 6 novembre 2012, delle attività di miglioramento della qualità

 

3. la PIANIFICAZIONE 2014-2016 che  a partire dai valori e principi definiti nell’Atto aziendale, individua:

 

5 LINEE STRATEGICHE

 

□      Perseguire/ Manutenere l’Accreditamento delle strutture e servizi

□      Migliorare la documentazione sanitaria e il coinvolgimento delle persone assistite nel percorso di cura

□      Migliorare e semplificare l’accesso ai percorsi assistenziali

□      Ridurre/posticipare l’insorgenza di disabilità per alcune patologie rilevanti

□      Migliorare l’appropriatezza e la qualità professionale

 

4.  il PROGRAMMA OPERATIVO 2014 che prevede attività pienamente ancorate agli obiettivi di pianificazione di budget e per ciascuno degli obiettivi individua azioni le azioni di volta in volta orientate:

- da un lato da progettare /pianificare (plan) e all’attuare (do) strumenti operativi (procedure, regolamenti, percorsi e altri progetti) finalizzati a applicare alla realtà aziendale raccomandazioni e buone pratiche per la qualità e la sicurezza dell’assistenza fornita

- dall’altro lato alla verifica o monitoraggio  (check) dell’applicazione di quanto pianificato, nonché al miglioramento o al consolidamento (act) delle buone pratiche adottate.


 Piano Qualità 2014-2016

Ultimo aggiornamento: 06/11/2014