PUNTI DI ASCOLTO NELLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO

Breve descrizione: Creare un punto di ascolto a scuola è un tentativo di mettere a disposizione dell'adolescente, nel contesto della quotidianità della sua vita relazionale, uno spazio presidiato da un adulto competente, capace di accoglierlo, ascoltarlo e aiutarlo a fare il punto sui “lavori in corso” della sua crescita e a rendere più nitide le sue rappresentazioni sullo stato attuale del processo evolutivo di cui è protagonista.


Soggetti partecipanti:
Il punto di ascolto è un servizio presente nel Piano dell'offerta formativa delle Scuole secondarie di II grado di Castiglione del Lago (ITC), Città della Pieve (IPSCT e Liceo) e Magione (ITC) e si svolge in orario scolastico all'interno di un'aula dedicata.

I consulenti sono professionisti del Distretto Sanitario del Trasimeno. L'interlocutore è lo studente adolescente che chiede spontaneamente una consulenza tramite l'insegnante referente della scuola.

Ultimo aggiornamento: 22/08/2014