Trattamento residenziale - Centro DAI

Il trattamento residenziale può essere proposto nei seguenti casi:
►  Quando la gravità del quadro clinico e psicologico è tale da rendere incompatibile un trattamento ambulatoriale o semiresidenziale.
►  Quando è necessario un programma di perdita di peso urgente per gravi complicanze mediche.
►  Quando esistono condizioni familiari problematiche che fungono da fattore di mantenimento del sintomo.
► Quando altri trattamenti si trovano in una situazione di stallo o hanno avuto esiti fallimentari

Il programma terapeutico si articola nelle seguenti attività che si integrano sinergicamente in un percorso di cura della persona a 360 gradi:

  • Riabilitazione Nutrizionale (Pasti assistiti, Gruppi nutrizionali)
  • Training di Familiarizzazione con il Cibo (TFC)
  • Laboratorio Sensoriale
  • Valutazione e monitoraggio delle condizioni cliniche generali
  • Incontri individuali con medici, dietologi, nutrizionisti, psicologi e psichiatri
  • Valutazione Bioimpedenziometrica (BIA)
  • Camminata Ecologica/ Nordic Walking
  • Gruppi di Fisioterapia / Valutazioni fisioterapiche individuali
  • Gruppi psico-nutrizionali
  • Gruppi Psicologici
  • Gruppi Esperienziali
  • Gruppo Sogni
  • Gruppo Cinema
  • Terapia dello Specchio
  • Gruppi di Rilassamento Corporeo - Training Autogeno
  • Gruppi di Danzaterapia
  • Gruppi di Psicomotricità
  • Gruppi di Letteratura e Poesia
  • Laboratori di attività espressive, artistiche e creative (Haiku, Arteterapia, Artigianato Creativo, Laboratori di Pittura)
  • Gruppo Saluto
  • Ippoterapia
  • Escursioni guidate e passeggiate a tema
  • Gruppi psico-educativi con i Familiari

Le diverse attività terapeutiche vengono pianificate settimanalmente dall’equipe secondo un programma intenso e strutturato che consente una corretta valutazione dell’andamento del percorso individuale e la possibilità di orientare l’intervento sui bisogni specifici dei pazienti e dei propri familiari.

La giornata in residenza è scandita da 5 pasti i quali sono supportati dalla dietista di riferimento che mangia insieme al gruppo, o da un operatore.
Il pasto assume un valore terapeutico aggiunto, ricco di nuovi spunti di riflessione che vengono discussi successivamente in gruppo e il Training di Familiarizzazione con Cibo (TFC) è appositamente pensato per l'autogestione dell'alimentazione successiva alla dimissione.

Gli spazi dedicati al movimento e in particolare al corpo sono almeno due ogni giorno e rappresentano un’occasione preziosa per tornare a ri-scoprirlo e ri-conoscerlo in tutte le sue componenti e potenzialità.

Durante la settimana sono presenti numerosi spazi dedicati alla parte psicologica tramite i quali si cerca di lavorare sui fattori di mantenimento del sintomo sia interni che esterni, sull’accettazione, anche attraverso la terapia dello specchio, della propria immagine corporea, spesso investita di significati auto-svalutanti e sulle possibili comorbidità a livello psichiatrico.

Accanto agli spazi individuali pensati per ciascun paziente dal punto di vista clinico, nutrizionale e psicologico, le attività si svolgono prevalentemente in gruppo cha funge da contenimento, supporto e mezzo di confronto e di relazione.

Il programma Residenziale costruisce quindi un percorso integrato completo.

Ultimo aggiornamento: 03/05/2017