Accesso agli atti amministrativi (Legge 241/1990)

L’accesso agli atti amministrativi (art. 22 della Legge 241/90) è il diritto che hanno i cittadini interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi che li riguardano: è finalizzato alla protezione di un interesse giuridico particolare,  ha per oggetto atti e documenti individuati e può essere esercitato, previa richiesta motivata, solo da soggetti portatori di tali interessi.

Il cittadino interessato può esaminare gratuitamente i documenti amministrativi che lo riguardano; il rilascio di una copia di tali documenti (o di un estratto di essi) può essere invece subordinato al rimborso del costo di riproduzione, eccetto diverse disposizioni (bolli, diritti di ricerca).

Per informazioni più approfondite leggi il Regolamento Esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi (adottato con Delibera del Direttore Generale n. 1368/2015)


Ultimo aggiornamento: 20/02/2017