Piedibus del Ben Essere

Le Linee Piedibus del BenEssere / Gruppi di Cammino attivate nei territori della USL Umbria1 (aggiornato al 1 aprile 2017)

Distretto del Perugino

  • Linea Monteluce: Martedì, ritrovo alle 20.45 in piazza C. Coppoli - Monteluce
  • Linea Castel del Piano: ogni Mercoledì, ritrovo alle 20.45 in Piazza Turati, presso la chiesa vecchia
  • Linea Madonna Alta: Lunedì e Giovedì, ritrovo alle 20.45 in via Cortonese (parcheggio Mondadori - Jet)
  • Linea Ponte S. Giovanni - Passi di Salute: Lunedì, Mercoledì e Venerdì, ritrovo alle 20.45 al p.zale parrocchia
  • Linea Senior Ponte San Giovanni: Lunedì e Giovedì, ritrovo alle 15.00 presso il CSC.
  • Linea Villa Pitignano: ogni Giovedi, ritrovo alle 20.45 presso il CVA (vicino ad Aladino)
  • Linea Senior Ferro di Cavallo: Lunedì e Giovedì, ritrovo alle 15.00 presso il CSC
  • Linea Montebello Cammina: Lunedì, Mercoledì, Venerdì, ritrovo alle 20.50 presso la Chiesa di S.Costanzo

Distretto dell’Assisano

  • Linea Santa Maria degli Angeli: ogni Mercoledì, ritrovo alle 20,45 sotto le logge
  • Linea Bastia: Giovedì, ritrovo alle 20.45 in P.za Mazzini (in fase di riavvio)
  • Linea Rivodacqua Cammina:  ritrovo alle 20.45 - Martedì in P.za S.M. d. Speranza (Capo D’acqua) - Giovedì, in P.za del Santuario a Rivotorto
  • Linea Cannara Cammina: Martedì e Giovedì, ritrovo alle 20.30 in piazza del Comune
  • Linea Casacastalda Cammina: ogni Lunedì, ritrovo alle 20.45 in piazza XXV maggio
  • Linea Petrignano Cammina: ogni Giovedì, ritrovo alle 20.45 presso i giardini dell’asilo
  • Linea Castelnuovo Cammina: ogni Martedì ritrovo alle 15.00 , presso la piazza del Castello


Distretto Trasimeno

  • Linea Valnestore Cammina: Ogni Sabato, ritrovo alle 15.30 presso il Centro Polifunzionale di Tavernelle
  • Linea Città della Pieve: Lunedi, Mercoledi, Venerdi, ritrovo alle 21.00 presso il monumento dei caduti
  • Linea Castiglione del Lago Cammina: Lunedi e Venerdì, ritrovo ore 17.,30 presso supermercato Famila


Distretto Alto Tevere

  • Linea Castello Cammina: ogni Martedì e Giovedì alle 20.30 - Punti di ritrovo: Martedì Piazza Matteotti / Giovedì fuori porta San Giacomo


Distretto Alto Chiascio

  • Linea Gubbio Cammina: ogni Martedì e Giovedì, ritrovo presso piazzale della Coop di Gubbio alle ore 20.00.


Le iniziative di cammino sono gratuite e aperte a tutti.
I percorsi non presentano particolari difficoltà e sono adatte a tutte le età.
Ognuno cammina sotto la propria responsabilità.
Si raccomanda di indossare il gilet ad alta visibilità e di rispettare le norme del codice della strada relative ai pedoni.


Scarica il PDF con tutte le linee attive del Piedibus (dal 1 aprile 2017)
 Linee Piedibus (dal 1 aprile 2017)


Info e contatti:
Dott.ssa Erminia Battista – Dirigente medico – Coordinatrice Rete Promozione Salute USL Umbria 1 | tel. 347 1024074 - 075 5412444  | erminia.battista@uslumbria1.it 

I nostri canali Social per rimanere sempre aggiornati:
Facebook: Promozione Salute nella Comunità, Piedibus del Ben Essere
Twitter: RetePromSalute1


La Salute che Cammina… ovvero Piedibus del Ben Essere - USL Umbria 1

Nel territorio della USL Umbria 1, da alcuni anni è in corso l’attuazione del programma “Costruiamo insieme la Salute” che comprende, tra le varie linee operative, La Salute che cammina, ovvero la promozione della mobilità attiva pedonale, in collaborazione con i Comuni, le Scuole, le Associazioni, i Cittadini Volontari attraverso l’iniziativa Piedibus del Ben Essere, organizzata in varie tipologie in base alla fascia di età: Scolastico, Speciale, Serale. “Ben Essere” sta a significare “Buone relazioni con se stessi, con gli altri e con l’ambiente”.

Il Piedibus del Ben Essere, parte integrante del citato Programma "Costruire insieme la Salute", è promosso dal Dipartimento di Prevenzione della USLUmbria1 e attuato attraverso la RETE per la Promozione della Salute che comprende Istituzioni, Associazioni e, soprattutto, cittadine/i volontarie che donano il loro tempo alla Comunità.

1. Il Piedibus scolastico
, ha come target gli alunni delle scuole primarie, genitori, nonni, volontari. Consiste in camminate lungo il percorso casa-scuola, A/R, tutti i giorni, partendo da un capolinea che dista circa 1 km dalla sede scolastica.. Nel territorio della USLUmbria1 sono attive circa 35 linee.

2. Il Piedibus del Ben Essere Speciale
consiste in camminate in ambito urbano, finalizzate a promuovere la mobilità pedonale e/o con mezzi pubblici, in tutta la popolazione e, in particolare, negli alunni delle scuole superiori. Questa tipologia viene attivata con cadenza mensile (o più frequente), in occasione di eventi “speciali” (es. Giornata Mondiale dell’attività Fisica, Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile, Giornata Nazionale del Camminare, Giornata Mondiale senza Tabacco, Festambiente, Nature days, ecc …).

L’itinerario varia ad ogni edizione ed è definito in collaborazione con il Comando dei Vigili Urbani, per garantire la sicurezza dei pedoni e individuare opportune varianti a beneficio di portatori di handicap o di mamme con il passeggino (integrazione). Il numero dei partecipanti è in costante crescita. In alcune edizioni si sono avuti oltre 500 passeggeri.

Nel percorso vengono inseriti passaggi attraverso parchi urbani, scale mobili, ascensori pubblici, tratti in Minimetrò o Bus, al fine di promuovere l’intermodalità, facendo conoscere i percorsi più brevi, sperimentando la possibilità di spostarsi con più mezzi alternativi all’auto. In ogni edizione vengono individuate fermate speciali, presso luoghi su cui si vuole richiamare l’attenzione della cittadinanza e dell’amministrazione (strutture sanitarie dedicate alle fasce deboli, case di riposo per anziani, casa famiglia per ospiti con disagio mentale, spazi verdi, monumenti, musei, ecc., ridurre le disuguaglianze). Lungo il percorso vengono fornite informazioni storico, artistiche, sui luoghi attraversati, a cura di “guide” volontarie. Durante le soste vengono proposte brevi letture, a cura di lettori volontari e, spesso, anche brani musicali, a cura di studenti italiani o stranieri del Conservatorio di Musica o di altre Scuole.

Nella sosta vengono fornite informazioni su tematiche di Salute (consigli del Piedibus) a cura di operatori sanitari.

A volte vengono organizzate degustazioni/merende “salutari”, in collaborazione con produttori locali, finalizzate alla promozione del consumo di cibo locale e di stagione.

3.Il Piedibus del Ben Essere Serale
finalizzato a promuovere l’attività fisica e la mobilità attiva pedonale nella popolazione. Ricalca la metodologia della variante Speciale. Si svolge in orario pomeridiano/serale. I percorsi sono per lo più urbani o misti, ogni volta diversificati. Al Piedibus partecipano persone di tutte le età e di tutte le etnie. Il numero dei “passeggeri” è in continua crescita e varia dai 160 nelle linee partite nel 2014, ai 50 in quelle attivate di recente.

In tutte le tipologie del Piedibus attivate si alternano tratti a passo sostenuto (di almeno 10-15 minuti), intervallati da tratti a ritmo più lento e soste. Durante il cammino, come in un laboratorio in movimento, si mescolano e si trasmettono saperi, sapori, valori, si attivano relazioni, si suscitano emozioni. La Promozione della Salute si attua, così, contestualmente alla socializzazione, all’integrazione tra generazioni, tra etnie, tra abili e diversamente abili, rafforzando la coesione sociale e il senso di appartenenza alla Comunità. Si creano in tal modo i presupposti per il raggiungimento di obiettivi multipli, sintetizzabili nel paradigma delle tante S del Piedibus: Salute, Sicurezza, Socialità, Sostenibilità, Scoperta, Sinergia, Solidarietà, Strategia di approccio alla Comunità. 

Dal 2016 l’iniziativa confluisce nel Progetto “Umbria Cammina” del Piano Regionale di Prevenzione che prevede l’attivazione di Gruppi di cammino in tutti i territori.


NEWS

21-09-2017   Nell'ambito dell'iniziativa Premio Innova S@lute 2017 promossa da FPA e Allea, tra le 112 proposte pervenute, il progetto della USL Umbria 1 "Promozione della salute Piedibus del Ben Essere" è rientrato nella short list dei 6 progetti vincitori, ottenendo il premio per la sezione "Educazione alla Salute e al weelbeing". Leggi...







Ultimo aggiornamento: 29/09/2017