Progetti dell'ospedale

Questo Ospedale si pone l'obiettivo di "Promuovere Salute"

Questo è un ospedale senza fumo, ciò significa che esiste e viene fatta applicare una politica anti-fumo valida per chiunque si trovi all'interno dell'Ospedale: personale dipendente, pazienti, visitatori.
Accettare questa politica, astenendosi quindi dal fumare in Ospedale, vuol dire rispettare la salute propria e quella degli altri, oltre che rispondere alle disposizioni di legge previste in materia (Legge 16 Gennaio 2003, n°3 articolo 51 "Tutela della salute dei non fumatori", Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 14 Dicembre 1995).
Il divieto di fumo viene segnalato con cartelli contenenti le relative norme ed i nominativi dei responsabili incaricati alla vigilanza.

A chi avesse l'intenzione seria di smettere di fumare,  l'Azienda Usl Umbria 1 offre la possibilità di essere seguiti e supportati in questa scelta dall'Unità Antifumo. Per qualsiasi informazione chiedere al bancone informazioni o telefonare al Numero Umbria Sanità NUS 800.63.63.63.

Uno dei cardini per una vita salutare e per controllare, se non annullare, i fattori di rischio cardiovascolare è quello di avere una corretta alimentazione. L'ospedale promuove stili di vita sani e quindi per tutte le persone che lo "frequentano" non solo per i degenti, si è voluto offrire la possibilità di trovare al bar cibi che rispondano a questo principio.

Il bar quindi offre, in alternativa alla solita scelta di cibi confezionati, frutta e verdura freschi, cibi a basso contenuto di grassi e di zuccheri, nonché prodotti ricchi di fibre per una più sana alimentazione.


SICUREZZA DEI PAZIENTI E DEGLI OPERATORI

L'ospedale mira alla tutela della salute e della sicurezza degli operatori e di tutte le persone presenti (pazienti, accompagnatori, visitatori.)

Piano di emergenza ed evacuazione:

All'interno dell'Ospedale opera una squadra addetta alla gestione delle emergenze (antincendio, terremoto, ecc.) Il personale incaricato è stato formato e addestrato presso il comando provinciale dei Vigili del Fuoco. Oltre alla squadra formata tutto il personale presente partecipa alla gestione dell'emergenza secondo precisi compiti assegnati dal piano di emergenza.

Lungo i corridoi sono posizionate piante della struttura e indicate i percorsi per portarsi in luoghi sicuri. Sono inoltre affisse norme minime di comportamento da tenere in caso di incendio e/o emergenza.

La squadra per la gestione delle emergenze può essere attivata componendo da qualsiasi apparecchio fisso dell'ospedale il n. 70700.

E' indispensabile fornire all'operatore che risponde, mantenendo la calma, informazioni sul luogo dove si trova e il tipo di evento che si è osservato.

L'allarme può essere dato anche utilizzando gli appositi pulsanti presenti su tutto l'ospedale e segnalati con specifico pittogramma.

E' vietato prendere iniziative personali in quanto possono mettere a repentaglio la propria e altrui integrità.

Una volta segnalata l'emergenza è opportuno allontanarsi dal posto seguendo le frecce  di colore verde presenti sui muri e sopra le uscite; in tutti i punti dell'Ospedale esistono due percorsi alternativi per allontanarsi dal luogo dell'evento; utilizzare quello più breve che allontana dalla scena del'evento.

Norme comportamentali possono essere impartite dalla squadra di emergenza attraverso il sistema di altoparlanti presente nella struttura.

Se la propria presenza è stata registrata è opportuno che ci si porti nella zona di raccolta  localizzata davanti all'ingresso principale 


Gestione emergenza sanitaria

Al fine di permettere un rapido intervento su visitatori, accompagnatori e altri soggetti presenti all'interno dell'ospedale che necessitano di un intervento di emergenza sanitaria, è stata attivata una specifica procedura. In caso di evento quali svenimenti, cadute, incidenti all'interno della struttura avvisando il primo operatore presente o, in assenza, il centralino, viene messa in atto una catena di intervento che in tempi rapidi porta sul posto operatori formati alla gestione delle emergenze sanitarie e attrezzature specifiche ( carrello delle emergenze ) che permette una rapida presa in carico del problema

 

Ultimo aggiornamento: 14/11/2017