PROGETTO ACCOGLIENZA IN OSPEDALE Gubbio-Gualdo



PROGETTO ACCOGLIENZA IN OSPEDALE

La Direzione dell’Azienda Uslumbria 1  considera l’attività relazionale con il malato ed i suoi familiari, unita ad una corretta e completa informazione, un irrinunciabile presupposto per creare l’alleanza terapeutica e la partecipazione attiva nel percorso assistenziale.

Considerando l’Accoglienza il momento strategico del percorso assistenziale che consente di creare le basi per il rapporto di fiducia fra operatore e utente, la Direzione Sanitaria del PO di Gubbio Gualdo Tadino ha attivato il Progetto Accoglienza in ospedale, progetto pilota dell’Azienda USL Umbria 1, volto a migliorare la qualità percepita e la semplificazione dei percorsi assistenziali.

Gli obiettivi sono:

  • Migliorare l’ascolto ed il riconoscimento dei bisogni dei pazienti e dei loro familiari
  • Migliorare ed uniformare le modalità d’accoglienza ed informazione in ospedale
  • Rafforzare le sinergie tra operatori e Associazioni di volontariato dei pazienti, rendendo anche i volontari “facilitatori” dei percorsi assistenziali

Il progetto prevede la costituzione di focus group, formati da operatori e referenti delle Associazioni per:

  • la definizione e condivisione di una procedura di Accoglienza e Presa in carico per ogni UO/Servizio
  • l’individuazione per ogni UO/Servizio di un Responsabile dell’Accoglienza, operatore che garantisca l'applicazione della procedura
  • l’istituzione di una rete di Facilitatori dell’Accoglienza, operatori e volontari che svolgono attività di ascolto, orientamento del paziente all’interno delle strutture, informazione su servizi e percorsi di cura
  •  la creazione di punti di ascolto ed informazione


Ultimo aggiornamento: 09/05/2017