UNITA’ INTEGRATA PER LO SCOMPENSO CARDIACO

S.S. INTERAZIENDALE - UNITA’ INTEGRATA PER LO SCOMPENSO CARDIACO 

Sede: c/o Ospedale di Assisi
Degenza:  Ingresso principale 2° piano | Tel. 075 8139336 -249
Ambulatori:  Ingresso principale 2° piano | Tel. 075 8139269 -268
Responsabile: Dr. Gianfranco ALUNNI
Coordinatore Infermieristico: Lorena Trabalza


DESCRIZIONE SERVIZIO

L’Unità Integrata per lo Scompenso Cardiaco di Assisi è una Struttura Interaziendale che si occupa dello scompenso cardiaco e delle cardiopatie croniche che hanno necessità di valutazione e trattamento specialistico, attraverso un percorso assistenziale dedicato  che prevede:

a) Interventi a livello ospedaliero, in integrazione con l'Azienda Ospedaliera di Perugia (Struttura Complessa di Cardiologia e Fisiopatologia Cardiovascolare);

b) Interventi a livello specialistico ambulatoriale e territoriale, per garantire la continuità delle cure (valutazione e monitoraggio dei pazienti che dovranno essere gestiti a livello territoriale mediante cure domiciliari o cure intermedie (RSA).

L'attività ospedaliera si articola in:
Day Hospital (attività terapeutica programmata per l'esecuzione di cicli ripetuti di terapia infusionale o per il trattamento delle fasi di instabilità della patologia);
Degenza Ordinaria (ubicata nell’area della degenza medica dell’Ospedale di Assisi con gestione dei cardiologi afferenti alla Unità Integrata Scompenso Cardiaco);
Attività ambulatoriale specialistica dedicata: Visite e controlli ambulatoriali programmati; Follow up; Valutazione pazienti in fase di instabilità; Esecuzione di procedure diagnostiche di II e III livello (ecocardiografia transtoracica e transesofagea 2D e 3D, ecocardiografia da stress); Interventi strutturati di counselling volti a fornire un'adeguata informazione ed educazione ai pazienti e familiari per migliorare la compliance alla terapia e agli stili di vita...


MODALITA' DI ACCESSO

L'ambulatorio è dedicato ai pazienti affetti da scompenso cardiaco, pertanto, in caso di patologia nota o sospetta, l'accesso potrà avvenire solo previa richiesta specifica da parte del medico curante o di altri specialisti.
La struttura gestisce autonomamente la lista d'attesa in collegamento con il CUP dell'Ospedale di Assisi.



Ultimo aggiornamento: 20/09/2017