carta servizio di radiologia Lago

Descrizione del servizio

CARTA DEI SERVIZI

RADIOLOGIA AREA DEL TRASIMENO

INDICE

1.Presentazione del servizio

2.I nostri impegni nei confronti dei Cittadini

3.Come raggiungerci

4.Accesso alle prestazioni

5.Orari Accettazione

6.Erogazione delle prestazioni

7.Pagamento del ticket

8.Ritiro dei referti e utilizzo della deleghe

9.Informazioni sulle prestazioni

10.Figure professionali che operano nei Servizi

11.Tutela della privacy

12.Suggerimenti e reclami

                                                                               Revisione 1 - 12 gennaio 2014

1. Presentazione del servizio

La Radiologia dell’Area del Trasimeno ha come obiettivo, lo svolgimento di indagini

diagnostiche e terapeutiche, ai cittadini che si prenotano ambulatorialmente, ai

degenti dell’ Ospedale e a coloro che si recano al Pronto Soccorso.

La nostra struttura eroga prestazioni radiologiche accurate, tempestive e di rilievo

clinico mediante l’applicazione di protocolli diagnostico-terapeutici riconosciuti e

codificati.

Vengono eseguiti anche esami mammografici, all’interno del programma di Screening,

in integrazione con il Servizio di Senologia di Perugia che è centro di riferimento per lo

screening mammografico aziendale.

La radiologia fornisce immagini digitali ed è dotato di un sistema informativo (RIS) e unsistema di archiviazione (PACS) unificato con tutte le altre radiologie dell’azienda, che permette la condivisione delle immagini e dei referti.

Per i cittadini con prenotazione ambulatoriale, gli esami refertati vengono rilasciati
sotto forma di CD, visualizzabile in tutti i Personal Computer (PC). I radiogrammi sonoancora stampabili su pellicola, ma solo a richiesta e con pagamento di ticket.

Si riportano di seguito le tipologie di prestazioni fornite:

Radiologia Tradizionale (anche con mezzo di contrasto)

Diagnostica ecografica

Diagnostica senologica

Radiologia odontostomatologica (ortopantomografia e teleradiografia del cranio)

Tomografia Computerizzata (anche interventistica)

Risonanza Magnetica (mediante mezzo mobile)

L’elenco dettagliato delle prestazioni erogate nel servizio è contenuto nel documento

“Standard di Prodotto/Servizio” consultabile al seguente link:

/servizi/radiologia-diagnostica-per-immagini

Le prestazioni del distretto cranio-encefalico vengono erogate mediante consulenze

effettuate da neuroradiologi dipendenti dalla Azienda Ospedaliera di Perugia e per le

Emergenze-Urgenze in regime di Telediagnosi con la UOC di Neuroradiologia della

Azienda Ospedaliera di Perugia.

 

2. I nostri impegni nei confronti dei Cittadini

Tutto il personale è impegnato a far sì che per ogni cittadino siano garantiti:

- Ascolto ed accoglienza per fornire informazioni ed orientamento nell’utilizzo dei servizi

- Rispetto e tutela della riservatezza degli utenti e dei familiari attraverso un approccio educato e cortese degli operatori

- Identificabilità degli operatori attraverso scritta identificativa applicata alla divisa
- Accesso diretto presso le Unità operative di Radiologia per le Urgenze

- Consegna, all’atto della prenotazione, di fogli esplicativi con le indicazioni da seguire

per la preparazione all’esame
- Comunicazione dei motivi, in caso di ritardo superiore ai 30 minuti nella prestazione

programmata.

- In caso di esami contrastografici o interventistici: spiegazione da parte del personale

medico, delle finalità dell’esame, delle modalità di esecuzione, delle sue possibili

complicanze. Richiesta all’interessato di autorizzare l’esecuzione dell’esame con

firma sull’apposito modulo di consenso

- Verifica dell’avvenuta informazione (da parte del medico inviante) sulle modalità di

esecuzione dell’esame diagnostico o interventistico

- Attenzione particolare nell’anamnesi delle donne in età fertile al fine di tutelarle in

caso di eventuale gravidanza

- Referti degli esami dattiloscritti con il nome del medico e del tecnico che ha

effettuato la prestazione

- Consegna, al termine dell’esame, di un modulo riportante il luogo, la data e gli orari

di apertura degli sportelli per il ritiro del referto, utilizzabile anche come delega

- Chiarimenti da parte del medico radiologo sul risultato dell’esame, qualora richiesto

espressamente dall’utente

- Formazione e aggiornamento professionale di tutto il personale del servizio

- L’Azienda verifica l’effettiva applicazione degli standard attraverso un piano di

somministrazione di questionari agli utenti e la rilevazione di informazioni e dati

specifici

- In relazione alle verifiche svolte e alle segnalazioni pervenute, l’Azienda si impegna

ad attivare programmi di miglioramento dei servizi e delle prestazioni offerte

- Garanzia a tutta la popolazione femminile residente nel territorio della Az. USL Umbria1, in fascia d’età 50 – 69 anni, dell’offerta periodica dell’esame di screening

mammografico e degli eventuali approfondimenti che si rendono necessari. Tale

offerta avviene attraverso l’invito biennale a tutta la popolazione bersaglio e la

predisposizione di un numero di sedute dedicate proporzionale alla adesione attesa

- Garanzia dell’accesso all’esame senologico in base a priorità clinica, secondo la

metodologia dei RAO (Raggruppamenti di Attesa Omogenei)

- Assicurazione della qualità dei vari processi con l’applicazione di procedure esplicite,

curando la formazione del personale e misurando la qualità percepita dall’utenza.

Nell’ambito dello screening mammografico, l’obiettivo è quello di ottenere una

partecipazione consapevole, raggiungendo, con un linguaggio adeguato, la maggior

parte della popolazione. Una particolare attenzione alla comunicazione viene rivolta

nella fase di accoglienza dalla donna, questa avviene in assenza del medico.

 

3. Come raggiungerci

Sede della Radiologia di Castiglione del Lago

Il servizio di radiologia è collocato al piano terra dell’Ospedale di Castiglione del Lago,

in Piazza Gramsci n. 1, nelle immediate vicinanza dell’ingresso principale e di fronte al

Pronto Soccorso. Per raggiungerci in auto: dalla Superstrada E 45, Uscita Castiglione del Lago verso SR71, seguire indicazioni per Orvieto/Castiglione del Lago, percorrere la

statale (Via Trasimeno Primo) fino all’imbocco di via Firenze. Al termine svoltare a

sinistra per via XXV Aprile. Alla rotonda prendere la prima uscita per Via Belvedere e

dopo 200 metri svoltare a sinistra verso Piazza Antonio Gramsci. Il parcheggio è

adiacente al presidio Ospedaliero ed è a pagamento.

Contatti

Accettazione:

Tel. 075-9526230, Fax. 075-9526680

Responsabile della Struttura:

Dr. Sante Aglini

Tel. 075-9526230 - Fax. 075-9526680 Email:

sante.aglini@uslumbria1.it

Coordinatore Tecnico Sanitario di Radiologia Medica

Marcello Nappini

Tel. 075-9526230 - Fax. 075-9526680 - Email:

marcello.nappini@uslumbria1.it


 Sede della Radiologia di Città della Pieve

Il servizio di radiologia è collocato all’interno dell’Ospedale di Città della Pieve, in Via

Beato Giacomo Villa n. 1. Il servizio è posto nelle immediate vicinanza dell’ingresso

dell’ospedale ed è raggiungibile anche mediante ascensore. Per raggiungerci in auto: da Perugia si segue la Strada Pievaiola passando da Tavernelle e Piegaro: l’ospedale resta sulla sinistra; da Chiusi seguire le indicazioni per Città della Pieve, si arriva sull’ingresso dell’ospedale.

Contatti

Accettazione:

Tel. 0578-290817, Fax. 0578-290859

Responsabile della Struttura:

Dr. Sante Aglini

Tel. 0578-290817 - Fax. 0578-290859 -

Email:  sante.aglini@uslumbria1.it

Coordinatore Tecnico di Radiologia

Sig.ra Anna Rita Matrone

Tel. 0578-290817 - Fax. 0578-290859 -

Email:  annarita.matrone@uslumbria1.it


 Sede della Radiologia di Passignano sul Trasimeno

Il servizio di radiologia è collocato all’interno del Centro di Passignano sul Trasimeno,

dove ha sede anche il Centro Ospedaliero di Riabilitazione Intensiva (CORI), in Via della Pieve. Il servizio è posto nelle immediate vicinanza dell’ingresso dell’ospedale. Per raggiungerci in auto:

Da Firenze: Autostrada del Sole A1, uscita Valdichiana. Seguire le indicazione per

Passignano sul Trasimeno

Da Roma: Autostrada del Sole A1, uscita di Orte. Raccordo autostradale per Terni,

all’altezza di Perugia proseguire lungo il raccordo in direzione di Firenze. Seguire le

indicazione per Passignano sul Trasimeno

Contatti

Accettazione:

Tel. 075-8298706, Fax. 075-827856

Responsabile della Struttura:

Dr. Sante Aglini

Tel. 075-8298706 - Fax. 075-827856 -

Email:  sante.aglini@uslumbria1.it

Coordinatore Tecnico di Radiologia

Sig. Paolo Nardini

Tel. 075-8298706 - Fax. 075-827856 -

Email: paolo.nardini@uslumbria1.it


5. Accesso dalle prestazioni

Tutta la popolazione femminile residente nel territorio della AUSL Umbria 1, compresa

nella fascia d’età 50 – 69 anni, viene raggiunta dell’offerta gratuita dell’esame di

screening mammografico e degli eventuali approfondimenti che si rendono necessari.

Tale offerta avviene attraverso l’invio biennale di una lettera d’invito recante la data e

l’ora di presentazione per lo svolgimento dell’esame mammografico.

Le prestazioni ambulatoriali (radiologia tradizionale, ecografie e mammografie) si prenotano tramite

C.U.P. o Farma C.U.P.

(presso le Farmacie abilitate) con la richiesta del proprio Medico di Medicina Generale.

La Regione Umbria, per migliorare l’accesso alle prestazioni, ha previsto una modalità

di prescrizione in base al bisogno clinico riscontrato dal Medico di Medicina Generale o

dallo Specialista denominata RAO (Raggruppamenti di Attesa Omogenei).

Nei casi in cui, per effettuare la prestazione, è previsto l’uso di mezzi di contrasto, il

Medico curante compila l’apposita modulistica che attesta l’assenza di condizioni

cliniche o altri fattori predisponenti che ne controindicano l’uso.

Attenzione!

Nel caso non sia possibile presentarsi per un esame prenotato, la disdetta della prenotazione consente di utilizzare il posto per un altro cittadino:

 si effettua presentandosi presso il punto di prenotazione o telefonando almeno 2 giorni prima della data prevista dell'esame al numero telefonico presente sul foglio di prenotazione.



 

6. Orari Accettazione

L’accettazione dei pazienti avviene presso lo sportello dei servizi

 

7. Erogazione delle Prestazioni

L’utente in possesso della prenotazione deve presentarsi all’accettazione, nella sede

indicata, almeno 15 minuti prima dell’effettuazione dell’esame, con la richiesta,

eventuale modulistica compilata, documentazione clinica, esami precedenti e il ticket

già pagato.

Il personale dell’accettazione provvederà ad indicare la sala di attesa in base all’esame

da eseguire.

Le signore munite della lettera d’invito per lo screening mammografico devono recarsi

direttamente all’accettazione del Front-Office del reparto all’orario stabilito e

consegnare la lettera al personale incaricato.

 

8. Pagamento del Ticket

Il ticket può essere pagato dal momento della prenotazione presso qualsiasi sportello

CUP della Regione (scelta indicata). Nel caso in cui il pagamento venisse effettuato lo

stesso giorno dell’esecuzione della prestazione potrà essere regolarizzato presso il CUP della sede Ospedaliera (secondo ufficio a sinistra dell’entrata principale).

Gli orari di apertura sono i seguenti:

  • CUP Ospedale Castiglione del Lago:

dal Lunedì al Venerdì dalle 8.15 alle 12.45, il Sabato dalle 8.15 alle 12.30

il lunedì dalle 15.00 alle 17.15, dal martedì al giovedì dalle 15.00 alle 17.30

Recapiti telefonici del CUP: 075.95261

  • CUP Ospedale Città della Pieve:

dal Lunedì al Venerdì dalle 7.45 alle 12.30, il Sabato dalle 7.45 alle 12.15

il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle 14.30 alle 17.15

Recapiti telefonici del CUP: 0578.290111

  • CUP Passignano sul Trasimeno:

dal Lunedì al Venerdì dalle 7.45 alle 12.30, il Sabato dalle 8.00 alle 11.45

il giovedì dalle 15.00 alle 16.45

Recapiti telefonici del CUP: 075.829871

 

9. Ritiro dei Referti e utilizzo delle Deleghe

Il servizio è dotato di un sistema informatico che gestisce l’archiviazione delle

prestazioni erogate, tutte le immagini prodotte vengono accoppiate al relativo referto

stilato dal medico radiologo e successivamente consegnate all’utente esterno (Referto

cartaceo e CD delle Immagini)

Per le prestazioni ambulatoriali non urgenti i tempi di consegna del referto sono

esami radiografici

entro 3 giorni dall’effettuazione

esami ecografici

avviene in tempo reale;

esami mammografici

avviene in tempo reale;

Per le  prestazioni urgenti

la consegna dei referti avviene in tempo reale.

Attenzione: il mancato ritiro del referto entro trenta giorni

dalla data di esecuzione dell'esame comporta

l'addebito all'utente dell'intero costo della prestazione

. (L. 29.12.90 n. 407  art. 5 comma 8).

In attuazione del D.Lgs .196/2003  sulla riservatezza, i referti o altra documentazione

sanitaria verranno consegnati:

1. Al diretto interessato

2. Ad altra persona identificabile in possesso della delega firmata dall’interessato.

3. A persona firmataria della dichiarazione di impegno in caso di minori o interdetti.

Il foglio per il ritiro degli esami con la delega viene consegnato a tutti i pazienti al

momento dell’accettazione in Radiologia con le informazioni per il ritiro e i numeri di

telefono della segreteria.

 

10. Informazioni sulle prestazioni

La persona che si presenta al servizio di radiologia viene informata sulle modalità di

esecuzione dell’esame, e se previsto, preparata secondo specifiche procedure e

invitata a compilare il modulo di dichiarazione di consenso informato e partecipato.

Per le richieste ambulatoriali urgenti, oltre all’evasione in tempo reale delle richieste di

diagnostica tradizionale ed ecografia è prevista l’attivazione di una corsia preferenziale

per la diagnostica senologica nelle pazienti sintomatiche (RAO).

Nel caso di interruzione delle attività, a causa di problemi tecnici / organizzativi, le

persone verranno informate telefonicamente in base al recapito registrato sulla

prenotazione CUP. Le stesse verranno progressivamente reinserite nelle liste di

appuntamento una volta risolto l’inconveniente.

 

11. Figure professionali che operano nei Servizi

Le equipe dei servizi sono composte da diverse figure professionali. Ogni operatore è

identificabile dal nome stampato sul taschino e riconoscibile dal colore della divisa:

 

Medici  (camicie bianco)

Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (rosso)

Infermieri  (verde chiaro)

Operatori Socio Sanitari  (giallo)

Personale Amministrativo  (giallo ocra)

 

12. Tutela della privacy

La riservatezza dei dati personali, in particolare di quelli sensibili, è garantita dalle

norme contenute nel codice per la privacy, il quale prevede che il trattamento dei dati

personali si svolga nel rispetto dei diritti e libertà fondamentali di ogni individuo,

nonché della dignità di ciascuno con particolare riferimento alla riservatezza delle

informazioni e all’identità personale.

Il trattamento dei dati personali sarà quindi improntato a principi di correttezza, liceità,

legittimità, indispensabilità, pertinenza e non eccedenza rispetto agli scopi per i quali

sono raccolti i dati stessi.

L’Azienda USL Umbria 1, in quanto titolare del trattamento dei dati, si impegna a porre

in essere le misure idonee a garantire il codice sulla privacy.

Il consenso al trattamento dei dati è un atto diverso dal consenso all’accettazione della

prestazione sanitaria.

 

13. Suggerimenti e reclami

L’Azienda USL Umbria 1 favorisce la comunicazione e l’informazione con i cittadini

anche attraverso i propri Uffici di Relazione con il Pubblico, situati nelle strutture

aziendali.

La correttezza della relazione con i cittadini viene garantita attraverso la gestione e il

monitoraggio delle segnalazioni, reclami, ringraziamenti, suggerimenti che vengono

presentate dai cittadini stessi.

Le segnalazioni/reclami possono essere presentate compilando il modello predisposto

scaricabile dal sito aziendale o richiedibili presso i Punti di Ascolto decentrati dell’URP,

ma possono anche essere inviate per iscritto o mail su carta semplice. Le segnalazioni/reclami possono essere presentate attraverso gli Uffici Relazione con il

Pubblico attraverso lettera, telefono o posta elettronica, oppure inserite nelle apposite

cassette di raccolta presenti nelle strutture.

I cittadini che fanno segnalazione scritta e firmata ricevono risposta nelle modalità e

nei tempi previsti dal Regolamento dell’URP.

Il sistema di gestione delle segnalazioni pervenute contribuisce alla formulazione di

proposte di miglioramento sugli aspetti critici rilevati.

Sono preposti nelle sedi ospedaliere e nelle sedi dei Distretti “Punti di Ascolto” in cui i

cittadini possono chiedere informazioni e consegnare le segnalazioni/reclami.

Ufficio Aziendale Relazioni con il Pubblico: Dr.ssa Daniela Bellini

c/o Direzione Generale Via G. Guerra, 17 06127 – Perugia - Fax 075-5412004

e-mail:  urp@uslumbria1.it


Ultimo aggiornamento: 19/02/2014