Certificazione della movimentazione degli animali sia a livello nazionale che internazionale (sistema traces)

Descrizione del servizio

Qualora degli animali da reddito vengano spostati in un'altro allevamento o cambino di proprietario, l'allevatore deve:

  1. controllare che l'animale da spedire sia correttamente identificato,

  • ossia munito delle marche auricolari ad entrambe le orecchie (bovini/bufalini/ovi-caprini) ,

  • del Passaporto correttamente compilato(bovini/bufalini),

  • muniti di microchips e passaporto (cavalli, asini,muli bardotti);

  • marcatura del padiglione auricolare con cod. all. (suini);

  1. compilare i riquadri del Modello 4 di sua competenza, cioè la parte A "Identificazione" e la parte C "Destinazione" ;

  2. richiedere al Servizio Veterinario la compilazione della parte E "Attestazione Sanitaria", che deve essere vidimata dal Veterinario Ufficiale;

  3. far compilare al trasportatore la parte D "Trasportatore";

  4. aggiornare il Registro di stalla aziendale, entro 3 giorni dalla partenza del capo dall'allevamento ;

  5. inviare o consegnare una copia del Modello 4 al Servizio Veterinario della ASL competente entro7 giorni;

  6. entro 7 giorni la registrazione on line dell'uscita del capo nella BDN ;

    SISTEMA TRACES:

Il sistema Traces crea un’unica banca dati centrale per seguire i movimenti di animali e di prodotti di origine animale sia all’interno dell’Unione europea (UE) che in provenienza dall’esterno.Pertanto chi esegue scambi al difuori dell'Italia deve essere inserito obbligatoriamente nel sistema Traces.
Il sistema TRACES ha i seguenti obiettivi:

  • migliorare la quantità e la qualità delle informazioni sui movimenti di animali;

  • migliorare gli scambi di informazioni tra autorità nazionali ed europee;

  • realizzare un sistema di certificati veterinari elettronici che permettano agli operatori commerciali di inserire le informazioni on-line.


Ultimo aggiornamento: 05/12/2014