Riabilitazione Intensiva Ortopedica - Ospedale Media Valle del Tevere

Attività specialistica per il recupero funzionale e di autonomia possibile rivolta a persone con disabilità conseguente ad esiti di interventi chirurgici di tipo ortopedico, artroprotesi di anca, ginocchio e frattura di femore in fase post-acuta...

Responsabile:
Dott. Maurizio Massucci


Indirizzo: presso Ospedale Media Valle del Tevere - Loc. Pantalla-Todi (piano 1)


Telefono: Tel. 075 8298 719


Descrizione del servizio

La Riabilitazione Ortopedica Intensiva dell’Ospedale della Media Valle del Tevere, insieme al Centro Ospedaliero di Riabilitazione Intensiva (C.O.R.I.) di Passignano, fa parte della Struttura Complessa di Riabilitazione Intensiva Ospedaliera dell'Azienda USL Umbria 1.

La Riabilitazione Ortopedica Intensiva si rivolge alla persona con disabilità prevalentemente conseguente agli esiti di interventi chirurgici di tipo ortopedico,  artroprotesi di anca, ginocchio e frattura di femore in fase post-acuta.
L’obiettivo è quello di ottenere il massimo recupero funzionale e di autonomia possibile, compatibilmente con la patologia causa di disabilità.  Gli operatori della Riabilitazione Ortopedica dispongono delle competenze mediche e tecniche professionali necessarie alla gestione complessiva del processo di recupero nell'ambito del ricovero ospedaliero di tipo riabilitativo intensivo.

La permanenza generalmente  prevede una durata media di 14 giorni, 12 giorni per la protesi di ginocchio e 18 giorni per la protesi di anca.

La presa in carico riabilitativa avviene già in terza giornata dopo l’intervento e prosegue fino al reinserimento domiciliare; per questo la struttura si collega funzionalmente ai reparti per acuti ed alle strutture riabilitative dei Distretti Sanitari. Alla  dimissione infatti viene proposto un percorso territoriale già definito con gli operatori del territorio per una riabilitazione di tipo estensivo



 Carta dei Servizi Riabilitazione Ortopedica Ospedale Media Valle del Tevere


A chi si rivolge

Per accedere alla Riabilitazione Ortopedica da parte di pazienti ricoverati presso altre strutture è necessario l’invio di un modello di richiesta di ricovero da parte del chirurgo ortopedico o da parte del Medico di medicina generale del paziente alla Riabilitazione Intensiva Ortopedica della Media Valle del Tevere. Il fisiatra della struttura valuterà l’inserimento in relazione alla valutazione clinica e alla disponibilità dei posti letto.

ACCOGLIENZA E INFORMAZIONI

La struttura è collocata al 1° piano del complesso ospedaliero e dispone di 12 posti letto in 6 camere.

Al momento dell’ingresso al nostro reparto si viene accolti dal personale infermieristico di turno e ausiliario, dal fisioterapista, dal coordinatore infermieristico e dal medico di turno. Vengono date tutte le informazioni riguardanti la vita di reparto, gli orari di accesso alla palestra e su alcune regole da osservare.

Informazioni utili al paziente.

Trattamento Riabilitativo Ortopedico

  • Si svolge in palestra la mattina dalle ore 8 alle 10 per il primo Gruppo e dalle ore 10 alle 12.30 per il secondo gruppo.
  • Nell’attività pomeridiana in parte si prosegue l’attività riabilitativa in palestra ed in parte i pazienti eseguono gli esercizi consigliati al mattino dal fisioterapista vengono stimolati a camminare dal personale di reparto.

Abbigliamento occorrente:

  • Tuta
  • Scarpe tipo da ginnastica con strap
  • Borsa del ghiaccio
  • 2 bastoni del tipo canadesi
  • 4 cambi puliti a portata di mano
  • 2 calze anti trombotiche
  • Documento di identità e tessera sanitaria

Attività Alberghiera

  • Bicchiere e tazza personali
  • La colazione si fa in camera
  • Il pranzo e la cena si effettuano nella sala ristoro.
  • Alla fine del pasto riordinare il vassoio in modo che l’operatore riesca a posizionarlo nel carrello del vitto

Visite dei parenti

  • I familiari possono fare visita dalle ore 12,30 alle 14 ,30 e nel pomeriggio dalle ore 18,30 alle 21,30
  • È consentito l’ingresso in camera di un familiare alla volta per non disturbare gli altri pazienti
  • Tenere il tono di voce bassa durante le conversazioni

Assistenza al paziente ricoverato

  • È possibile l’assistenza diurna e notturna di una parente al paziente ricoverato previa autorizzazione concessa dalla caposala o dall’infermiere di turno
  • Per l’assistenza privata rivolgersi alla lista pubblica in bacheca di reparto autorizzata dalla Direzione Sanitaria

Comportamenti da osservare scrupolosamente

  • Dopo le 21 abbassare la suoneria del telefonino
  • Il telecomando della tv viene consegnato al momento dell’ingresso e riconsegnato al momento della dimissione.
  • Utilizzare con attenzione senza danneggiare le attrezzature e suppellettili del servizio
  • Tenere l’ordine in camera e sul proprio comodino

LA VITA NELLA STRUTTURA

  • Alle ore 06.00 l’infermiere provvederà, se richiesto dal medico, a eseguire il prelievo per gli esami
  • La giornata inizierà alle ore 7.00  con le cure igieniche, la rilevazione dei parametri vitali,  la somministrazione della terapia e  la colazione.

In relazione al  grado di autonomia, alle abitudini per la cura del corpo e all’abbigliamento, l’accesso alla palestra per il trattamento riabilitativo viene distinto in 2 gruppi dalle ore 8 alle 10 per i pazienti più autonomi e dalle ore 10 alle 12.30 per gli altri.

Un operatore accompagnerà la persona in palestra per iniziare le attività di fisioterapia riabilitativa.

  • L’assistenza  è un aspetto del percorso riabilitativo, per questo motivo il personale non si sostituisce completamente alla persona, ma la stimolerà progressivamente a ritrovare, attraverso giuste posizioni e movimenti, l’autonomia. Anche quando il personale offrirà aiuto negli spostamenti dal letto alla carrozzina occorrerà che il paziente provi ad usare il più possibile le proprie forze e il proprio equilibrio, attenendosi alle indicazioni che gli vengono date.
  • Nel pomeriggio, quando non c’è l’attività di palestra, il personale di assistenza, su indicazione dell’infermiere, stimolerà il paziente a svolgere gli esercizi consigliati dai terapisti  .
  • Oltre a valutazioni quotidiane del medico responsabile del progetto riabilitativo, almeno una volta alla settimana verrà eseguita in palestra la visita medica, a cui parteciperanno gli operatori che hanno il compito di valutare il percorso riabilitativo.
  • Alle ore 12.30 si potrà consumare il pasto nella sala ristoro dove il personale sarà a disposizione per ogni eventuale necessità.
  • Dopo pranzo è prevista la possibilità di fare un riposo pomeridiano per poi riprendere alle ore 14.30 le attività di riabilitazione, qualora previste dal programma, tranne il venerdì  e il  sabato pomeriggio.
  • Alle ore 16.00  è il momento di fare merenda e della somministrazione dell’eventuale terapia
  • Durante il tempo libero si può restare con le altre persone a parlare, giocare a carte, leggere, svolgere attività ricreative
  •  Alle ore 18.30 viene distribuita la cena nella sala ristoro per tutti gli ospiti
  • Prima del momento di coricasi il personale infermieristico somministrerà la terapia e, se occorre, presterà l’aiuto necessario a prepararsi per il riposo notturno. Durante la notte l’assistenza è costantemente garantita dal personale al quale ci si può rivolgere per qualsiasi necessità.

 

Orario delle attività in degenza ordinaria

GIORNO

VISITA FISIATRICA

FISIOCHINESITERAPIA

NURSING RIABILITATIVO

Lunedì

09.00-10.00

08.00 – 13.00

14.00 – 17.00

14.00 – 18.00

Martedì

 

08.00 – 13.00

14.00 – 17.00

14.00 – 18.00

Mercoledì

 

08.00 – 13.00

14.00 – 17.00

14.00 – 18.00

Giovedì

09.00-10.00

08.00 – 13.00

14.00 – 17.00

14.00 – 18.00

Venerdì

 

08.00 – 13.00

14.00 – 18.00

Sabato

 

08.00 – 13.00

14.00 – 18.00

 


DIMISSIONI E CARTELLA CLINICA

La dimissione avverrà dopo le ore 11 del mattino, verrà consegnata la lettera di dimissione dal medico di turno e dall’infermiere  i farmaci necessari per i primi tre giorni di terapia; verranno eventualmente restituiti i farmaci personali.
Verrà consegnato un vademecum sugli esercizi consigliati a domicilio da parte dei fisioterapisti.

Documentazione clinica
Si può richiedere la copia della cartella clinica recandosi allo sportello CUP dell’ospedale.


FIGURE PROFESSIONALI CHE OPERANO NEL SERVIZIO

L’equipe del Servizio di Riabilitazione è composta da specifiche figure professionali: Medici Fisiatri, Operatori della riabilitazione: Fisioterapisti, Infermieri, Operatori Socio sanitari.

Ogni operatore è identificabile dal nome stampato sul taschino e riconoscibile dal colore della divisa:

  • Medici (camice bianco
  • Coordinatore infermieristico (divisa verde con colletto verde scuro, felpa blu)
  • Infermieri (divisa verde chiaro , felpa blu)
  • Operatori Socio Sanitari (divisa gialla)

CONTATTI

Responsabile struttura: Dr. Maurizio MASSUCCI | Tel. 075 8298 719  | maurizio.massucci@uslumbria1.it

Coordinatore infermieristico: Santuccia PETRETTI | Tel. 075 8880 787  | santuccia.petretti@uslumbria1.it

Terapista: Dr. Stefano CECCHINI | Tel. 075 8880 860


Servizio accreditato





Ultimo aggiornamento: 25/07/2017